In un momento in cui l’editoria italiana vive forti difficoltà, dal rione Sanità di Napoli parte una nuova scommessa, quella di dare vita a una casa editrice: le Edizioni San Gennaro.

Il marchio editoriale della Fondazione di comunità San Gennaro onlus, è stato presentato al pubblico nel Giardino delle Fontane del MANN.

L’idea scaturisce dal bisogno di proseguire e delineare con maggiore puntualità i confini di un progetto che da anni vede la Fondazione impegnata sul territorio del rione Sanità , nel tentativo di valorizzarne le peculiarità, favorire la diffusione del bello e della cultura.

Il progetto editoriale si articola in sei collane che proporranno libri di Saggistica, biografia e memorie; Fotografia; Guide storico artistiche; Narrativa e Libri per ragazzi.

La direzione della casa editrice è affidata a Edgar Colonnese, mentre il comitato scientifico è composto da Carlo Borgomeo, Ilaria Borletti Buitoni, Mimmo Jodice, Antonio Loffredo, Paolo Verri e Marco Vitale.

Il primo testo che la casa editrice ha deciso di pubblicare, inaugurando la collana Le pietre scartate è “Vico Esclamativo” della giovane Chiara Nocchetti, con prefazione di Carlo Borgomeo e postfazione di Antonio Loffredo.

Ascoltiamo Pasquale Calemme, presidente della Fondazione di Comunità San Gennaro.