Sarà una sfida infinita Italia-Giappone. Urna beffarda quella posizionata all’interno della Stazione Marittima di Napoli dove nella giornata di giovedì, a chiudere la tre giorni dell’HoD, si sono celebrati i sorteggi per le competizioni a squadre.

In ben sei degli otto tornei che si disputeranno in Campania dal 3 al 14 luglio s’incroceranno i destini sportivi di Azzurri e atleti del Sol Levante già nella fase a gironi. Campi di gara saranno i tornei di pallanuoto maschile, pallavolo maschile e femminile, rugby “a sette” maschile e femminile e calcio femminile. In molti casi le due Nazionali saranno avversarie dirette per la qualificazione al turno successivo, in altri gli Azzurri, almeno sulla carta, non dovrebbero avere particolari problemi anche se sono innegabili i progressi registrati dai team del Sol Levante che stanno intensificando la preparazione in vista di Tokio 2020. Riflettori puntati sui tornei di volley dove la concorrenza è particolarmente serrata e l’incrocio tra le due rappresentative risulterà probabilmente decisivo nel cammino verso il podio.

Tra i maschi l’Italia è stata sorteggiata in un girone che comprende, oltre al Giappone, anche Messico, Svizzera e soprattutto Argentina; ne passeranno due soltanto. Stesso discorso tra le donne. Le Azzurre hanno pescato statunitensi, svizzere e giapponesi. Una grande resterà al palo. E se nella pallanuoto, nel girone di ferro in cui è incappata l’Italia (con Ungheria, Croazia e Australia), il Giappone è destinato al ruolo di sparring partner, occhio ai tornei di Rugby a Sette dove le selezioni nipponiche sono considerate dagli addetti ai lavori autentiche mine vaganti. Italia – Giappone anche nel torneo di calcio femminile. Inserite nell’urna con le favorite statunitensi, le due nazionali si contenderanno l’accesso ai quarti. Quattro i precedenti: Italia sempre vittoriosa.