Valorizzare il capitale umano e i giovani talenti: Stoà lancia la XXIII edizione del Master in Direzione d’Impresa

0
812

Come utilizzare l’alta formazione per valorizzare il capitale umano e i giovani talenti nelle imprese? Ne hanno discusso, in un dibattito promosso da Stoà (Istituto di Studi per la Direzione e Gestione di Impresa) nella Camera di commercio di Napoli, autorevoli esponenti del mondo del credito, dell’imprenditoria, e dell’Università. Nell’occasione sarà presentata la XXIII, del Master Stoa in Direzione e Gestione d’impresa. Intervenuti, tra gli altri, Maurizio Maddaloni, Presidente Camera di Commercio di Napoli, Maurizio Barracco, Presidente Banco di Napoli, e Ambrogio Prezioso, Presidente Unione Industriali di Napoli.Il Master in Direzione e Gestione di Impresa è uno dei pochi Master accreditati dall’Asfor in General Management. Il programma vede il diretto coinvolgimento delle imprese, che partecipano a tutte le fasi di progettazione e realizzazione delle attività garantendo così l’adeguamento costante dei contenuti ai fabbisogni specifici che esse esprimono, e accrescendo il legame tra la formazione d’aula, la work experience in azienda e le esigenze di primo inserimento lavorativo degli allievi.
Ai nostri microfoni il presidente di Stoà, Enrico Cardillo (intervista nel file allegato)