Il mondo dell’imprenditoria le prova tutte per trovare una soluzione alla crisi Whirpool. Stamane da Capri il presidente di Confindustria Vincenzo Boccia ha annunciato che c’è un investitore pronto a scendere in campo. Boccia ha spiegato che “forse è opportuno che il Governo lo incontri per capire se ci sono elementi senza preconcetti e senza pregiudizi”. Una flebile speranza per salvare 450 posti di lavoro. Della crisi Whirpool hanno parlato anche i vertic nazionali e cittadini di Mcl il Movimento Cristiano Lavoratori oggi a Napoli.

L’assessore Buonanno del comune di Napoli sulla vicenda sottolinea che l’amministrazione lotterà fino alla fine per il bene di famiglie e lavoratori. Seguendo la scia del presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca. Allo stato però resta solo l’annuncio dell’azienda che il 31 ottobre chiuderà i battenti.