Un ordigno riempito di liquido infiammabile è stato collocato questa notte davanti all’ ingresso di una tabaccheria ad Afragola (Napoli).

L’ ordigno non è esploso, ma le fiamme che da esso si sono sprigionate hanno parzialmente danneggiato la porta d’ ingresso del negozio, in via Calvanese. Dai primi rilievi dei Carabinieri l’ ordigno è stato classificato come di fabbricazione artigianale.

Ad Afragola, dopo la recrudescenza di attentati del racket nelle ultime settimane si è recato il 18 gennaio il ministro degli Interni Matteo Salvini. Il 19 gennaio si è svolta una marcia di protesta promossa da sindacati e associazioni.