Napoli celebra le sue resistenze e promuove il docu-film “Terra Bruciata” di Luca Gianfrancesco

0
561

La città di Napoli celebra le nuove resistenze con un docu-film sulle stragi naziste dimenticate in Campania e con le battaglie per la libertà di informazione. L’Assessorato alla Cultura e al Turismo del Comune di Napoli sostiene nella promozione il bellissimo docu-film Terra Bruciata di Luca Gianfrancesco distribuito dall’Istituto Luce sulle stragi naziste dimenticate in Campania. Con sconti per gli studenti a 4 euro, le proiezioni si terranno al cinema Modernissimo fino al 2 maggio.

IL FILM
Terra bruciata 
(Ita, 90’, HD, 2017) un film-documentario di Luca Gianfrancesco con: Antonio Pennarella, Paola Lavini, Mino Sferra, Arturo Sepe, Antonello Cossia, Lucianna De Falco; ricerche Giuseppe Angelone; consulenti scientifici Giovanni Cerchia, Felicio Corvese, Isabella Insolvibile. 

Premio Radici 2015 per la ricerca storica e l’impegno sul territorio; Premio Città di Saviano 5° edizione 2016; Premio Taverna Catena per il recupero di un pezzo di storia dimenticato

“In Terra di Lavoro i tedeschi si resero colpevoli di atti inumani che non trovano alcuna giustificazione neanche nella spietata legge di guerra”. (Gerhard Schreiber)