Sprint finale della campagna elettorale per le elezioni politiche 2018. Archiviata, per ora, l’emergenza grande freddo, candidati e leader hanno ripreso i loro consueti appuntamenti elettorali a 2 giorni dal silenzio di sabato. Sul fronte centrodestra presente a Napoli Lorenzo Cesa, esponente di Noi con L’Italia Udc, che ha ribadito l’importanza per la vittoria elettorale della compagine moderata.

Insiste sull’ambito locale Stefano Graziano del Partito Democratico. Il consigliere regionale candidato alla camera ricorda l’impegno verso la riqualificazione della provincia di Caserta e del litorale Domitio.

Sergio Puglia del Movimento Cinque Stelle torna sul caso corruzione e rifiuti lanciato dalla testata Fanpage.

A sinistra è sfida tra gli intellettuali. il candidato di Liberi e Uguali al senato Toni Nocchetti, registra l’appoggio dello scrittore Maurizio De Giovanni, ci dà modo di mettere una croce con serenità e votare una faccia, sapendo che rimarrà quella, ha detto riferendosi al dottore animatore dell’associazione Tutti a Scuola. La scrittrice Valeria Parrella, già candidata alle europee nella lista Tsipras, voterà Potere al Popolo. Tutto quello che dicono è quello che io penso, ha detto, puntando l’accento sull’accoglienza ai migranti e sull’abolizione del carcere duro.