Gli appuntamenti da non perdere nel week end dal 20 al 22 dicembre

0
594
Giovanni Lindo Ferretti
GIOVANNI LINDO FERRETTI PROTAGONISTA
DI SACRO SUD – ANIMESALVE 2.0

Giovanni Lindo Ferretti, fondatore dello storico gruppo punk “CCCP fedeli alla linea” (fondato nel 1982 e sciolto nel 1990), dei “C.S.I. – Consorzio Suonatori Indipendenti” e dei “P.G.R.”, presenta il recital “Bella Gente d’Appennino”. Con lui in scena, per la II edizione del festival “Sacro Sud – AnimeSalve 2.0” diretto da Enzo Avitabile, anche il violinista Ezio Bonicelli degli Üstmamò per uno spettacolo intimo ed evocativo (ingresso gratuito fino ad esaurimento posti). Il recital “Bella Gente d’Appennino” trae linfa dall’omonimo libro, pubblicato da Mondadori nel 2009. Una riflessione personale sulla vita di montagna, i boschi, gli animali, la transumanza e le celebrazioni recitate. Uno spettacolo intenso dove le parole, pregne di sudore e storia lunga secoli, sono recitate, salmodiate e a volte cantate. “Bella Gente d’Appennino” è il seguito ideale di “Reduce”, libro prima e spettacolo poi, ispirato dal ritorno a casa e dall’inevitabile riscoperta di sé stesso; reduce come gli antenati andati in guerra anni prima e attesi per anni dalle loro donne; reduce come chi, dopo anni, si trova a fare i conti con il proprio rinnovato pensiero.
Chiesa di Santa Maria Donnaregina Nuova (Museo Diocesano)
Sabato 21 dicembre: ore 20
Ingresso gratuito fino a esaurimento posti

CHRISTMAS GOSPEL CONCERT 2019

Arriva il momento di Christmas Gospel Concert 2019, l’evento più atteso dell’anno, uno spettacolo pieno di ritmo, energia, spiritualità e passione, con ben 35 voci. Gli straordinari protagonisti dell’evento, Eric Waddell & The Abundant Life Singers, direttamente dagli Stati Uniti, porteranno fino a noi l’incredibile energia che li contraddistingue e tutto il fascino e il calore di quei canti che, da sempre, coinvolgono tutte le generazioni. Il carismatico front-man Eric Waddel sarà accompagnato da un coro di più di 20 fenomenali vocalist e musicisti d’eccezione. L’altare della Basilica di San Lorenzo accoglierà le loro potenti e vibranti voci che su dolci e grintose note spiritual ci regaleranno emozioni indimenticabili. Ad affiancare questi magnifici artisti ritornerà, come nelle precedenti edizioni, la sublime voce di Rita Ciccarelli e dei Flowin’ Gospel che insieme diffondono il messaggio della musica gospel oltre le semplici parole, raccontandone le radici e il suo continuo evolversi, con l’intento di lasciar cogliere l’essenza spirituale del messaggio cristiano che anima i testi delle loro canzoni. Un mondo, quello del gospel, sempre più vicino alla cultura italiana, universalmente riconosciuto per il suo immenso e potente valore musicale, comunicativo ma soprattutto emotivo: Gospel in inglese significa Vangelo. L’evento è organizzato da Vivere Napoli, dal Complesso Monumentale di San Lorenzo Maggiore e Mutart. Parte del ricavato sarà devoluto alla “St. Anthony Clinic” in Novaliches, Quezon City, Filippine-clinica per bambini, adolescenti, giovani e famiglie bisognose. Il contributo servirà per l’acquisto di un ecografo. Il concerto è patrocinato dal Comune di Napoli.
Basilica di San Lorenzo Maggiore
Piazza S. Gaetano Napoli.
Sabato 21 dicembre 2019
Orario PRIMO Turno: 17.30
Orario SECONDO Turno: 21.00 SOLD OUT

NAPOLI GENIALE, LA MOSTRA FOTOGRAFICA
DI LAURENT DEQUICK NEGLI SPAZI DI YELLOWKORN

Napoli Geniale è il titolo della personale di Laurent Dequick che arriva negli spazi espositivi di YellowKorner, la galleria dedicata alla fotografia d’autore. Un omaggio a Napoli, vista con l’obiettivo di un grande fotografo internazionale. Scatti delle prime ore del mattino o della sera, quando la luce è soffusa, intima, “silenziosa” e lascia parlare le architetture, la natura, la monumentalità della città e di aree limitrofe che fanno parte del suo immaginario: Nisida, Pompei, Capri. Una Napoli Geniale, mai cartolina, ma sempre più protagonista del panorama culturale internazionale. Una città potente, vitale, orgogliosa e con un genius loci unico al mondo. Il progetto è il risultato dal sorprendente viaggio di ricerca di Dequick: “Fino allo scorso autunno, conoscevo Napoli solo attraverso le storie dei miei amici. Ho adorato questa città all’istante. Amo la sua energia e la positività delle persone che ci vivono”. Palazzo Reale, Piazza del Plebiscito, la Galleria Umberto I, Palazzo Donn’Anna, Mergellina, i Quartieri Spagnoli, una vespa in un vicolo, il Vesuvio, il mare.
YellowKorner
Largo Vasto a Chiaia, 81
Venerdì 20 dicembre: ore 17

Teresa De Sio (ph Simone Cecchetti)
NATALE A NAPOLI 2019: BENTORNATI A CASA

Doppio appuntamento nel week end per il Natale a Napoli 2019, organizzato dall’Assessorato alla Cultura e al Turismo del Comune di Napoli, dal titolo emblematico Voglia e turnà. La città di chi parte di chi resta e di chi ha voglia di tornare. In programma BENTORNATI A CASA, una due giorni di discussione e di festa dedicata ad tema particolarmente sentito da tantissimi giovani (e non) del nostro territorio. Si comincia sabato, una riflessione, dedicata al tema dell’emigrazione meridionale “per studio e lavoro”, in compagnia di Adriano Giannola (presidente Svimez), Marco Esposito (docente ordinario di diritto del lavoro presso l’Università degli studi di Napoli Parthenope), Monica Buonanno (assessore al Lavoro del Comune di Napoli) e Eleonora de Majo (assessore alla Cultura e al Turismo del Comune di Napoli). Domenica, una festa/concerto, presentata e condotta da il Temerario, Ricky e Pasqui di Casa Surace che vedrà avvicendarsi sul palco artiste del calibro di Teresa De Sio ( che con il titolo di una sua canzone è diventata la madrina del Natale a Napoli 2019), le meravigliose Ebbanesis, la giovane rapper Leslie e ancora i giovani Baloo, Saint, Plug.
Palazzo Venezia
Via Benedetto Croce 19
Sabato 21 dicembre: ore 17
Cortile del Convento di San Domenico Maggiore
Domenica 22 dicembre: ore 19.30

SOTTO NATALE SHOW AL TEATRO ACACIA

L’Accademia delle Arti, mestieri e professioni, insieme a Rogiosi Editore e all’Università Telematica Pegaso, ha invitato sul palcoscenico del Teatro Acacia, Alessandro Bolide, Mirko e Oreste Ciccariello e Paolo Caiazzo per uno spettacolo all’insegna della solidarietà. Presentata da Noemi De Falco e con momenti musicali curati da Francesca Morgante (voce), Ciro Salatino, Maria Cristina Lucci e Carlo Salatino, la serata è stata organizzata per raccogliere fondi da destinare a a tre diverse iniziative benefiche: La Fondazione Onlus ‘A voce d’‘e creature, fondata da Don Luigi Merola e dal 2007 impegnata nel recupero di minori a rischio, attraverso laboratori ludico-creativi; la Befana per i migranti, che si celebrerà nel Duomo di Napoli il prossimo 6 gennaio per volere del Cardinale di Napoli Crescenzio Sepe, e prevedrà la consegna di giocattoli a cinquecento bambini di diverse etnie, considerati tra i più bisognosi della città; inoltre, sosterrà il Presidio Solidale Diocesano con l’acquisto di farmaci per bambini, poveri, meno abbienti, indigenti e immigrati da destinare alla Fondazione In nome della vita Onlus.
Teatro Acacia
Via Tarantino 10
Venerdì 20 dicembre: ore 20.30
Informazioni e prenotazioni: 081 556 4086

MISERIA E NOBILTÀ AL TEATRO SAN FERDINANDO

Dopo una lunga tournée costellata da un grande successo di pubblico e critica arriva a Napoli Miseria e Nobiltà prodotto da Ente Teatro Cronaca Vesuvioteatro. La celebre commedia di Eduardo Scarpetta del 1887 narra la vicenda dello scrivano pubblico Don Felice e del salassatore Don Pasquale che si fingono parenti del marchesino Eugenio perché questi possa ottenere la mano della figlia di un ex cuoco arricchito, vede protagonista, nel ruolo di Felice, Lello Arena. Con lui recitano Andrea de Goyzueta (Pasquale)Raffaele Ausiello (Eugenio il figlio del Marchese Favetti), Fabio Rossi (Marchese Ottavio Favetti), Luciano Giugliano (Gaetano), Marika De Chiara (Gemma, sua figlia), Sara Esposito (Luigino, figlio di Gaetano), Giorgia Trasselli (Concetta, moglie di Pasquale), Maria Bolignano (Luisella, moglie di Felice), Carla Ferraro (Bettina), Irene Grasso (Pupella, figlia di Pasquale e Concetta), Fabio Rossi (Gioacchino Castiello), Alfonso Dolgetta (Vicienzo), Veronica D’Elia (Peppeniello, figlio di Felice)Biase (voce fuori campo di Raffaele Ausiello). La regia è affidata a Luciano Melchionna, l’adattamento è dello stesso Melchionna insieme a Lello Arena, ideazione scenica di Luciano Melchionna, le scene di Roberto Crea, in costumi di Milla, le musiche di Stag.
Teatro San Ferdinando
Piazza Eduardo de Filippo 20
Da venerdì 20 dicembre: ore 21

VIAGGIO IN TEXAS DI DAMIANO DAVIDE E LA TERZA CLASSE LIVE

Damiano Davide, classe 1987, partenopeo doc, pianista, compositore e direttore d’orchestra presenta il suo libro Viaggio in Texas, che racconta l’avventura di un tour in Texas con una folk band. Un romanzo di viaggio in una terra dalle mille sfaccettature, filtrato dagli occhi di un musicista in cui non mancano momenti di introspezione, ma anche pronto ad aprirsi agli incontri che il viaggio riserva. Alla presentazione del libro, ad accompagnare Damiano Davide nel racconto di questa sua esperienza letteraria ci sarà il sound de  “La Terza Classe”, la folk band con radici piantate nel country- folk americano e nel bluegrass.
Museum
Largo Corpo di Napoli 3
Venerdì 20 dicembre: ore 19

MARIO NAPPI TRIO FEAT JERRY POPOLO
AL KIND OF BLUE

Il 2019 al Kind Of Blue si conclude con il giovane trio jazz guidato da Mario Nappi insieme al sax di Jerry Popolo. A salire sul palco saranno Mario Nappi al piano, Corrado Cirillo al contrabbasso e Luca Mignano alla batteria. Un trio giovane, di fresca percezione, dalle geometrie improvvisative che attingono al linguaggio del jazz afroamericano riportandolo ai giorni nostri con una certa naturalezza e maturità; il risultato finale è un continuo sincretismo tra tradizione afroamericana, partenopea e modernità. Tra interplay e respiro dei tre musicisti vige una vena compositiva tardo romantica a testimoniare la matrice euro-colta che li accomuna nel panorama del jazz nazionale. Una ventata di freschezza e di nuove sonorità (vincitori del Premio Chicco Bettinardi di Piacenza Jazz Festival 2013 nuovi talenti del jazz italiano e premio del pubblico; vincitori dell’European Jazz Contest 2013 tenutosi a Maastricht, in Olanda). Questa formazione sarà accompagnata da Jerry Popolo, professionista del sax che ha collaborato con tanti musicisti jazz (Kenny Barron, Flavio Boltro, Steve Grossmann, Michel Petrucciani) ma anche pop (Andrea Bocelli, Mango, Renzo Arbore, Sergio Cammariere).
Kind of Blue
Via Antiniana 2a (presso Camp Academy)
Sabato 21 dicembre: ore 21.30
Info e prenotazioni: 371 353 1969

MEGARIDE ENSEMBLE CHIUDE
L’AUTUNNO MUSICALE ALLA DOMUS ARS

L’ottava stagione della rassegna “Autunno Musicale”, a cura dell’associazione Musica Libera, si conclude  con il concerto Le serenate per fiati di Megaride Ensemble. Sul palco, Marcello Masi e Antonio Troncone (flauti), Diego Di Guida e Francesco Colace (oboi), Francesco Filisdeo e Raffaele Marfella (clarinetti), Giacomo Lapegna e Vittorio Migliaccio (fagotti), Giovanbattista Cutolo e Angelo Falzarano (corni). Dirige il maestro Demetrio Moricca. Musiche di G. Donizetti, W. A. Mozart e J.J. Raff. “Anche quest’ altra nostra piccola fatica giunge a conclusione. I quattro concerti della rassegna hanno rappresentato bene le nostre peculiarità e prerogative con graditi ritorni, conferme e nuovi esordi di giovani e giovanissimi interpreti sempre seguiti dai nostri soci e da nuovi affezionati. Musica Libera ha in serbo per il nuovo anno altri appuntamenti di qualità”, spiega Lucio De Feo, presidente di Musica Libera.
Domus Ars
Via Santa Chiara 10
Domenica 22 dicembre: ore 11
Ingresso: 12 euro
Informazioni: 0813425603- 329 8366678

BIO DEGUSTAZIONE STELLATA
CON CHEF PAOLO GRAMAGLIA

A Napoli la prima “bio experience” stellata, la speciale degustazione con l’Executive chef e Patron del ristorante President Paolo Gramaglia, con cui si potrà anche fare la spesa e assistere a un “bio cooking show”, realizzato con prodotti a Km zero. Le materie prime, si possono acquistare nel bio supermercato NaturaSì, per cucinare pietanze naturali e anche “indossare” come i cosmetici per il make up e le creme di bellezza. Benessere, cura del corpo e sana alimentazione sono riuniti in unico concept: parte così la stagione invernale del nuovo Bio Bistrot Petrarca, nato da un’idea di Roberta Siniscalco e Carlo Vernetti. In occasione della degustazione stellata, lo Chef preparerà uno speciale menù “viaggio nel tempo senza tempo”, che prevede alcuni suoi cavalli di battaglia rivisitati come il “Pane a otto spicchi”, che racconta la storia della panificazione pompeiana, antenato del “Pane Artalaganus” tipico delle feste patrizie e considerato appunto il pane dei fasti dei ricchi romani. E poi il “Vesuvio fuoco e fiamme”, che nasce dalla favola di Fedro La Montagna Partoriente e dal mosaico situato nella sua villa pompeiana e dalla ricetta di Plinio il Vecchio. Infine, come dessert, il “Gelato con cristallo di neve” a base di aloe e tè verde.
Bio Bistrot Petrarca
Via Petrarca 123
Venerdì 20 dicembre: ore 19.30

FUORI NAPOLI // PRIMA INTERNAZIONALE:
PINK CITY DI FRANZ CERAMI A CAPRI

Arriva uno dei momenti più attesi di CAPRI WAVE – Winter Arts Festival, organizzato dalla Città di Capri, in collaborazione con l’Associazione Culturale Gulliver, con la direzione artistica di Umberto Natalizio e Sara Aprea, in programma fino al 15 gennaio 2020. Per due giorni, Capri si prepara ad accogliere la prima internazionale di “Pink City”, l’installazione digitale di Franz Cerami proiettata sulle facciate degli edifici del borgo di Marina Grande, grazie al supporto del Porto Turistico di Capri. L’installazione, prodotta tra Capri, Napoli, Roma, Parigi, Marrakech e Rio de Janeiro, introduce in una dimensione sospesa della realtà dove colori, suoni, movimenti danno vita ad un viaggio onirico e sorprendente. Sulla superficie fluttuante della Pink City di Cerami, il rapporto tra architettura, mente e spazio apre al fruitore l’opportunità di districarsi da situazioni pericolose, dalle verità sgradite delle metropoli reali che, attraverso il filtro della rielaborazione digitale, diventano leggere, sospese, intime. La traccia musicale che accompagna la visione della città, a cura del gruppo Youarehere, è incalzante, ipnotica e allo stesso tempo morbida e piacevole.
Capri – Borgo di Marina Grande
Venerdì 20 dicembre: ore 19
Sabato 21 dicembre: ore 20