Il mondo della televisione privata a Napoli, ma non solo, raccontato attraverso nove storie che ripercorrono inchieste e personaggi, protagonisti dagli anni ottanta fino alla soglia del nuovo millennio.

Roberto d’Antonio offre nel suo libro “Il crepuscolo delle antenne” una chiave di lettura della società di questi ultimi 40 anni attraverso il mezzo televisivo che ha avuto un ruolo primario e che si è evoluto in maniera superiore rispetto l’immaginario collettivo prima di imboccare quella che sembra essere la via del crepuscolo.

Il libro è stato presentato alla Caffettiera di Napoli dall’autore alla presenza del magistrato Franco Roberti, consigliere antimafia ed antiterrorismo del Ministro degli Interni.