“Napoli è una città che ha necessità di essere curata, seguita. Su questo ci sono la garanzia del ministero e mia personale per fare in modo che questa città sia più sicura e che rappresenti il Sud in modo migliore”.

Lo detto il ministro dell’Interno, Luciana Lamorgese, nel corso di una conferenza stampa tenuta in prefettura a Napoli al termine del comitato per l’ordine e la sicurezza pubblica annunciando per il 2020 di ulteriori 400 unità delle forze dell’ordine “Conosco le potenzialità di Napoli. Sento mia questa città Ho trovato clima collaborazione tra tutte le istituzioni”, ha aggiunto il ministro sollecitando anche un impegno da parte della società civile.

Per quanto riguarda i raid ai danni del personale sanitario – sono stati 87 nel corso del 2019 – Lamorgese ha detto che i controlli avverranno dalla sala operativa della questura e che per il “San Giovanni Bosco ci sarà attenzione ancora maggiore”.