La scuola scende in piazza a Napoli.

La mobilitazione si è tenuta in piazza del Plebiscito in concomitanza con la protesta nazionale degli operatori scolastici insieme ad altre 59 piazze italiane.
Dopo le linee guida, rese note nella bozza del “Piano scuola 2020-2021”, docenti, studenti e genitori hanno deciso di protestare.

Il mondo della scuola ha voglia di ripartire a settembre ma per farlo servono tanti chiarimenti in termini di sicurezza.

I manifestanti chiedono più personale nelle scuole, una adeguata manutenzione degli edifici e gli spazi indispensabili per il distanziamento.