Le “Ri-Generazioni” di NapoliCittàLibro alla Stazione Marittima

0
129

Da venerdì 14 a domenica 16 giugno, dalle 10.00 alle 20.00, NapoliCittàLibro – Salone del Libro e dell’Editoria 2024, con il titolo “Ri-Generazioni”, declinato nelle cinque isole tematiche “Generi”, “Visioni”,Generazioni”,Cognizioni” e “Nuove Memorie”, arriva negli spazi del Centro Congressi della Stazione Marittima di Napoli. Organizzata dall’associazione Liber@Arte, la kermesse ha ricevuto un contributo dal Centro per il Libro e la Lettura, il patrocinio e il sostegno del Comune di Napoli, il patrocinio del Ministero della Cultura e di RAI Campania, Camera di Commercio di Napoli, Campania Legge – Fondazione Premio Napoli, di FAI Campania, ACE Associazione Campana Editori, ALI – Associazione Librai Italiani Confcommercio, AIB – Associazione Italiana Biblioteche. Media Partnership RAI.

DURAZZO CITTÀ OSPITE CON UN SUO STAND E I SUOI SCRITTORI

Viene ampliata la rete internazionale della cultura, confermando il patto di gemellaggio con la Feria Internacional del Libro de Cali (Columbia), siglato lo scorso anno, e ospitando la città di Durazzo (Albania) con i suoi scrittori, sostenendo la pace, la solidarietà e l’incontro tra i popoli. In questa quinta edizione si ritroveranno 136 sigle editoriali e saranno presenti le case editrici nazionali, con i loro autori, Bompiani, E/O, Einaudi, Fandango, Feltrinelli Gramma, Guanda, HaperCollins, La nave di Teseo, Marsilio, Mondadori, Nutrimenti, Solferino, Sperling&Kupfer, Voland. 

AGORÀ DEL LEGGILIBRI TGR CAMPANIA

Negli spazi della Stazione Marittima, TGR Campania, oltre a raccontare il NapoliCittàLibro ai suoi telespettatori nelle edizioni dei telegiornali durante i tre giorni di Salone, sarà presente con lo spazio Agorà del Leggilibri, a cura di Claudio Ciccarone, che lo inaugurerà venerdì 14 giugno, alle 11.30, insieme al caporedattore centrale TGR Campania Oreste Lo Pomo. L’Agorà sarà animata da dibattiti che esploreranno tanti mondi, dalla canzone napoletana alla poesia metropolitana, passando per la letteratura al femminile in Campania, gialli, noir, fantasy e romanzi storici, la napoletanità (cultura, storia, linguistica, musei particolari, cinema, bellezza e pazzia partenopea), lo spirito allegro di Partenope, la letteratura per i ragazzi e per l’infanzia, il fumetto. Tra gli ospiti, Pasquale Scialò, Gianluca Marino, Giuliana Covella, Geppina Landolfo, Amalia De Simone, Luciana Esposito, Valentina De Giovanni, Chiara Tortorelli, Martin Rua, Guido D’Agostino, Titti Marrone, Pietro Treccagnoli, Vittorio Del Tufo, Sergio Siano, Nicola De Blasi, Lello Esposito, Amedeo Colella, Ottavio Costa, Pier Luigi Razzano, Massimiliano Virgilio, Alessio Forgione, Gino Aveta, Toni Cercola, Patrizio Trampetti, Maurizio Capone, Marco Gesualdi, Peppe Lanzetta, Lorenzo Marone, Gennaro Marco Duello, Angelo Petrella, Gianni Valentino, Fran Allen. Raipoesia2022, il progetto web di Luigia Sorrentino per la Tgr Campania, inaugura all’interno di Napolicittàlibro, La stanza dei poeti, che ospiterà reading di poesie (venerdì 14 giugno e domenica 16 giugno – ore 13.00 – Sala Urania 2).

NAPOLI SOUND FEST – VOCI E SUONI DALLA CITTÀ

L’associazione Liber@Arte crea e lancia, nell’ambito di NapoliCittàLibro, un format che unisce musica e poesia “Napoli Sound Fest, voci e suoni della città” con tre appuntamenti a cura di Fabiana Russo e Gabriele De Simone, in programma sabato 15 giugno, alle 15.00, in Sala Urania 2 con Gian Marco Ferone, Veronica Pesce, Simone Scognamiglio, Angelo Noviello, Kevin del Cuoco; sabato 15 giugno, alle 19.00 nella Sala Calipso con Divertenseria, Giovanni Conelli, okaynevada, Gaia Parlato e Simone Notari; domenica 16 giugno ore 19.00, Sala Calipso con Antonio Calabrese, Insolito, Sebastian De Wil,Chiara Ferrante e Ciro Russo.

SCUOLA INTERNAZIONALE DI COMICS

Confermata la collaborazione con la Scuola Internazionale di Comics: anche quest’anno i docenti della prestigiosa accademia leader in Italia per la formazione nelle arti visive terranno a NapoliCittàLibro laboratori dedicati al fumetto e ai nuovi media.

I 10 ANNI DI LEGGENDARIA

A NapoliCittàLibro saranno celebrati i dieci anni di “Una giornata leggend…aria – Libri e lettori per le strade del Vomero”, progetto di diffusione del libro e della lettura e, più in generale, della cultura in modo dinamico e partecipativo. Una festa con letture di docenti e studenti e con performance artistiche di attori e musicisti.

PROGETTI DI LETTURA 

Bookclub nazionali e regionali, che ogni mese si incontrano per dare spazio ad autrici, autori, case editrici e progetti dedicati al mondo del libro e della lettura, parteciperanno a questa edizione con eventi curati da loro. Il programma nazionale che ha l’obiettivo di promuovere la lettura in famiglia sin dalla nascita Nati per Leggere avrà uno spazio dedicato, dove potrà esporre libri, informare le famiglie sui benefici della lettura e organizzare momenti di lettura che verranno inseriti nel calendario della manifestazione. C’è anche Unicef Campania con i laboratori di lettura “Leggere i diritti”.

TANTI NOMI IN CARTELLONE

Gino Aveta, Padre Paolo Benanti, Maurizio Braucci, Olga Campofreda, Maurizio Capone, Samuele Cornalba, Toni Cercola, Anna Cherubini, Dimitri Cocciuti, Amedeo Colella, Paolo Conti, Ottavio Costa, Guido D’Agostino, Andrea Di Consoli, Diego Di Franco, Ilaria Maria Dondi, Lello Esposito, Nicola De Blasi, Roberto Faenza, Massimiliano Gallo, Nicola Gratteri, Francesca Manfredi, Mattia Grigolo, Ginevra Lamberti, Peppe Lanzetta, Simona Lo Iacono, Leonardo Mendolicchio, Lorenzo Marone, Titti Marrone, Marilù Oliva, Sandra Petrignani, Alfredo Palomba, Ciro Pellegrino, Angelo Petrella, Tea Ranno, Martin Rua, Brunella Schisa, Pasquale Scialò, Marina Tagliaferri, Patrizio Trampetti, Massimiliano Virgilio, Nando Vitali, Marco Zurzolo.

OSPITI INTERNAZIONALI

Tra gli ospiti internazionali, Isabela Prieto Bernardi presenta “Historias de la Bernardi” (Ediciones El Silencio nel 2023), un percorso di ricostruzione della memoria tra l’Italia e la Colombia (domenica 16 giugno Sala Urania 2 – ore 11.00). Il giornalista e scrittore Victor Diusaba, autore del libro “Las crónicas del diez”, condurrà il pubblico in un percorso di ricostruzione della memoria tra l’Italia e la Colombia, raccontando, tra realtà e finzione, il rapporto che Diego Armando Maradona ebbe con Cali e la Colombia. Diusaba dialoga con il giornalista Pier Paolo Petino (domenica 16 giugno – ore 10:00, Sala Urania 2). Daniel Saldaña París, pluripremiato poeta, saggista e romanziere, considerato uno dei più importanti scrittori messicani contemporanei, sarà in Italia per il tour promozionale del romanzo “Il ballo e l’incendio”, tradotto da Giulia Zavagna e in uscita per Polidoro (domenica 16 giugno – ore 12.00, Sala Urania 2). Saldaña París dialoga con Andrea Pezzé.

PROGRAMMA COMPLETO