Un temporale atteso. L’allerta meteo dato dalla protezione civile si è concretizzato la scorsa notte e questa mattina quando su Napoli si sono abbattute quelle che sempre più spesso vengono definite bombe d’acqua.

Strade allagate, tombini ostruiti che scoppiano dopo solo 20 minuti di pioggia incessante. Lo scenario è sempre quello ogni qual volta su Napoli si abbatte un temporale.

Posillipo e la Riviera di Chiaia le zone dove si sono verificati i maggiori disagi durante l’acquazzone di ieri sera, mentre questa mattina a essere colpite di più sono state le strade del centro. Per i cittadini non si possono attribuire le cause di tanti disagi solo alle condizioni meteo.