Rimasta vedova cinque anni fa, la signora Annunziata Vitolo non è riuscita più a pagare le rate del mutuo della propria casa, che si trova in vico dei Monti, a Napoli.

La banca ha messo all’asta l’abitazione e il neo proprietario ha subito messo sotto sfratto la signora Vitolo ed i suoi tre figli, di sedici e dieci anni.

Due sono gemelli, uno di loro è affetto da leucemia. Inutile fino a ora la trafila burocratica per ottenere l’alloggio popolare.

Questa mattina l’ufficiale giudiziario le ha concesso una proroga di due mesi sull’esecutività dello sfratto e lei chiede aiuto alle istituzioni locali.