Napoliboxe, Christian Scognamiglio vince contro Laczo

0
70

Ritorno sul ring con vittoria per Christian Scognamiglio, il giovane pugile professionista della Napoliboxe, allievo del maestro Lino Silvestri. Nell’incontro disputato ieri nella palestra di vico Sottomonte ai Ventaglieri il talento di San Giorgio a Cremano ha superato ai punti, al termine di un match molto combattuto, l’esperto ungherese Tibor Laczo, che in passato aveva affrontato anche il campione del mondo Giacobbe Fragomeni. Un successo che accresce ulteriormente l’esperienza del pugile partenopeo e lo avvicina sempre di più alla sfida a una cintura nazionale. Prima del match clou si sono svolti altri undici incontri dilettanti, che hanno visto cinque vittorie di atleti della Napoliboxe: Cavallo (50kg Schoolboy), Salvatore Ottati (60kg youth), Benaicha (54kg junior), Dilengite (64kg Elite II serie), Treglia (75kg Elite I serie), con due pari per Gueye contro Palmer (75kg Elite II serie) e per Dias contro Ucci (91kg Elite I serie). La riunione è stata supportata dallo studio dentistico del dottor Luigi Vittozzi e dallo studio Delos dei dottori Loreto.

            “Sono soddisfatto del rientro positivo di Scognamiglio – ha spiegato a fine serata il maestro Lino Silvestri -. Ha disputato un buon incontro affrontando un avversario esperto e tecnico. Sta crescendo molto e mi auguro che possa farlo ancora tanto per regalarsi delle soddisfazioni importanti. Anche le prove degli altri ragazzi, alcuni dei quali all’esordio, sono state molto positive e ci impegneremo affinché il gruppo possa migliorare giorno dopo giorno. Lavoriamo con tanti ragazzi che provengono da zone difficili della città accogliendoli gratuitamente e farli crescere nello sport è l’unico modo per loro per acquisire valori positivi che possono riportare nella vita quotidiana”.