Sbarcheranno a Lampedusa, così come stabilito dal governo italiano che ha dato il permesso di entrare nel porto italiano alla nave Ocean Viking di Medici Senza Frontiere, che da sei giorni aveva a bordo più di 80 migranti soccorsi al largo della Libia. Come scrive il quotidiano La Repubblica, non si è ancora scelto se fare approdare la nave nel porto oppure organizzare il trasporto dei migranti su motovedette della Guardia costiera italiana. È la prima decisione di questo tipo per il nuovo governo di Giuseppe Conte, sostenuto da Partito Democratico e Movimento 5 Stelle, dopo che il precedente aveva adottato la politica dei “porti chiusi” nei confronti delle Ong che soccorrono le persone nel Mediterraneo.

I migranti erano stati soccorsi l’8 settembre. Due di loro, una donna e suo marito, due giorni fa erano stati trasportati in elicottero a Malta per via delle condizioni della donna, incinta di 9 mesi. Subito dopo l’arrivo a Malta, la donna ha partorito un bambino.