I carabinieri dei Piazzolla di Nola hanno tratto in arresto un 31enne di Somma Vesuviana già noto alle forze dell’ordine che questa notte, al culmine di una lite presso l’appartamento dei genitori aveva aggredito verbalmente e fisicamente la moglie coetanea.

L’intervento dei militari dell’arma -allertati al 112 dalla vittima- ha consentito di bloccare l’uomo mentre stava allontanandosi dall’abitazione.

Durante successivi accertamenti è emerso che le vessazioni andavano avanti da tempo, finora mai denunciati.

La donna è stata portata all’Ospedale di Nola. I medici le hanno riscontrato contusioni in varie parti del corpo.