Premio Donne per Napoli, in duemila all’evento Carpisa Yamamay

0
397

Duemila persone hanno partecipato al Duel di Agnano alla festa di Natale organizzata dal patron di Carpisa Yamamay, Lello Carlino, giunta alla quarta edizione e diventata ormai un appuntamento fisso. Il premio Donne per Napoli Carpisa Yamamay istituito quattro anni fa con la collaborazione di Italo Palmieri, direttore generale della società sportiva, e del giornalista Lorenzo Crea, organizzato insieme ai giornalisti Max Bonardi e Carlo Zazzera, è stato presentato dalla giornalista sportiva Jolanda De Rienzo.

Le premiate sono state tredici, tutte donne protagoniste nella vita imprenditoriale e sociale della nostra Regione. Riconoscimenti alla giornalista Anna Paola Merone, autorevole firma del Corriere del Mezzogiorno; alla ricercatrice Claudia Mandato. Nel campo della sanità premio a Rosa Cappelluccio e Annapaola Manfredonia, all’imprenditrice Celeste Condorelli. Riconoscimento alla detentrice del record di apnea Maria Felicia Carraturo, ma anche alle protagoniste del mondo dello spettacolo e del glamour: l’attrice Miriam Candurro, Fiorenza D’Antonio, seconda classificata a Miss Italia, le “Muse” di Bruno Caruso, modelle diventate simbolo dell’integrazione. Sul palco anche la dj di fama internazionale Anfisa Letyago. Due premi speciali sono stati consegnati al capitano del Napoli Femminile, Emanuela Schioppo, che lo ha ritirato a nome della squadra, e uno a Patricia Matacena e Roberta Cotronei, simbolo dell’attaccamento alla vita e protagoniste di una storia che ha commosso l’Italia. Nel mese di gennaio sarà consegnato anche il premio al prefetto di Napoli Carmela Pagano, assente per impegni istituzionali al Ministero dell’Interno a Roma.

Con l’animazione del dj Marco Piccolo e la musica dal vivo della band di Fabrizio Fierro, la serata è trascorsa in allegria e divertimento, arricchita anche dalla performance live a sorpresa della dj Anfisa Letyago.