L’uomo che ha sparato ferendo la piccola Noemi è Armando Del Re. Lo accusa la Procura di Napoli che ne ha ordinato l’arresto. A catturarlo sono stati i Carabinieri, ma nelle ricerche e nella caccia all’uomo sono state impegnate tutte le forze di polizia. Il sicario è stato arrestato in provincia di Siena. Era in un autogrill di rientro da Terni dove si era recato in carcere a trovare il padre.

Con De Re è stato arrestato il fratello Antonio che gli ha offerto protezione in questi giorni e concorso nell’ideazione del ferimento, ed è stato preso a Nola. Escluso il movente personale, l’azione è da inquadrare in una faida di camorra.