E’ stata chiara Susanna Camusso questa mattina a Napoli per la presentazione del progetto “Ricominciamo da noi”.

Una vicenda grave quella dei lavoratori Whirpoll accanto ai quali si è schierato nelle ultime ore anche il cardinale di Napoli, Crescenzio Sepe, che celebrerà domenica mattina una messa presso il presidio dei lavoratori a via Argine.

A concelebrare la messa sarà don Tonino Palmese, direttore della pastorale del lavoro della Curia di Napoli. Giovanni Sgambati, segretario generale Uil Campania, ha ringraziato il cardinale per «la sensibilità ancora una volta vicino al mondo del lavoro”.

E di sensibilità parla anche il progetto della CGIL presentato a Napoli che salvaguarda la dignità nel lavoro e nella vita delle donne. L’obiettivo è formare chi contratta per conto del sindacato per individuare e contrastare situazioni discriminanti.