Coronavirus, non si fermano i corsi di formazione della Regione Campania: al via attività e-learning

0
1014

Non si fermano i corsi di formazione avviati dall’amministrazione regionale. Con delibera a firma dell’assessore regionale al ramo, Chiara Marciani, anche gli enti autorizzati – in deroga alle disposizioni regionali vigenti – potranno effettuare la formazione a distanza per tutto il periodo di sospensione previsto dalle misure urgenti di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da Covid-19.

Il provvedimento permette agli enti accreditati alla formazione professionale di realizzare le attività didattiche in modalità E-Learning per i corsi autofinanziati già avviati prima del 10 marzo 2020, compresi quelli regolamentati e abilitanti.

Il ricorso alla modalità di formazione a distanza è consentito per un massimo dell’80% del monte ore complessivo del corso al netto dell’eventuale tirocinio o stage.

Per le professioni regolamentate invece, il ricorso a questa modalità di formazione è consentito per un massimo del 30% del monte ore complessivo.
I tirocini, gli stage e le ore di esercitazione pratica, come gli esami finali, si realizzeranno sempre in presenza, quando sarà terminato il periodo di sospensione delle attività dettate dall’emergenza Coronavirus.

Intanto, sempre sul fronte dei provvedimenti adottati dall’amministrazione regionale per fronteggiare l’emergenza Coronavirus, anche i Centri per l’impiego della Campania svolgeranno esclusivamente in modalità telematica le attività erogate normalmente presso gli uffici che resteranno chiusi fino al prossimo 3 aprile.

Lo rende noto l’assessore regionale al Lavoro, Sonia Palmeri che ha fatto predisporre, per il tramite della Direzione generale per il Lavoro, la Formazione, l’Istruzione e le politiche giovanili, le indicazioni operative per le 45 strutture regionali nelle cinque province campane con apposita cartellonistica fuori le sedi, con i numeri da contattare e le caselle di posta elettronica per inviare richieste e documentazioni.