Ha incontrato prima i lavoratori della Manital in mobilitazione da settimane, poi si è recato a Napoli nella sede della Cgil Campania per un incontro sulla contrattazione collettiva con i vertici locali del sindacati.

Torna a Napoli da segretario nazionale della Cgil, Maurizio Landini, atteso poi in serata alla festa della Fiom a Pomigliano d’arco. La discussione non poteva non cadere sul futuro dei lavoratori dello stabilimento Fca che si appresta, almeno nelle intenzioni, a produrre macchine ibride in ritardo rispetto alle altre aziende automobilistiche d’Europa

Il futuro della Whirlpool e la vertenza dei 471 navigator campani gli altri temi caldi su cui è intervenuto il leader della cgil