Napoli Calcio femminile: dicembre mese di innesti

0
8
Napoli Calcio femminile: dicembre mese di innesti
Napoli Calcio femminile: dicembre mese di innesti.

Salgono a quota 4 i rinforzi arrivati al Napoli Calcio femminile nel mese di Dicembre. Conosciamo meglio le nuove calciatrici azzurre.

SERENA BOAGLIO:

Portiere classe 2002 arrivata in prestito dall’Empoli FC. Il suo arrivo è stato ufficializzato l’1 Dicembre. La calciatrice ha scelto il numero 77 e sostituirà Emmeline Mainguy ormai ai saluti.

BEATRICE ABATI:

Classe 1997, è una nuova centrocampista del club azzurro. La Abati, lombarda di Castellanza, ha disputato dal 2013 al 2017 ben 54 gare con l’Inter, nonostante la giovanissima età. Inizialmente era tesserata con la formazione nerazzurra primavera. Le è bastato poco, però, per dimostrare le sue qualità e conquistare un posto in prima squadra. Con le Azzurrine dell’Under-17 ha conquistato il terzo posto nel Campionato europeo di categoria 2014 ed il terzo posto nel Mondiale della Costa Rica. Poi, si è trasferita negli States dove alla East Tennessee University si è laureata in Ingegneria Biomedica. Negli States ha disputato con le Lady Buccaneers 56 gare in tre stagioni realizzando anche tre reti. È appena rientrata in Italia ed ha scelto il Napoli Femminile per tornare a giocare in A.

GUDNY ARNADOTTIR:

Il difensore islandese arriva in prestito gratuito dal Milan dopo aver concluso la sua proficua esperienza in patria. Con il Valur ha raggiunto le 83 presente e segnato 6 gol nella massima serie.  La Arnadottir vanta anche 8 presenze in nazionale maggiore, ed è reduce dalle gare di qualificazione che hanno visto l’Islanda approdare al prossimo Europeo.

MARTINA FUSINI:

Fusini, 24 anni, è stata una colonna della formazione viola in queste ultime stagioni, vanta 72 presenze in A. Terzino sinistro dal mancino molto educato, arriva dalla Fiorentina dopo una breve parentesi ad Empoli. Non ha mai lasciato la Toscana prima di approdare a Napoli, dove è arrivata per tornare protagonista come lo è stata nel recente passato in maglia viola

Innesti importanti alla corte di Geppino Marino. Un segnale, quello della società partenopea, che dimostra ancora una volta di voler mantenere la categoria. Sarà necessario lottare partita dopo partita e rendere l’obiettivo possibile.