Non si è sottratto alle domande sulla vicenda nibbio il Questore di napoli antonio de Jesu a margine della 166^ Festa della Polizia di stato. Il numero uno di via Medina ha replicato alle accuse cadute sul corpo della polizia affermando che si parla di uomini e che come tali possono sbagliare.

“Quando saremo in grado di formare dei poliziotti robocop”, spiega il questore, “allora saremo in grado di evitare gli errori”.

La cerimonia ha visto premiati e promossi tanti agenti che si sono distinti in servizio per meriti particolari e che sono stati premiati dal sindaco de Magistris che sulla recrudescenza criminale in città ha chiesto maggiori uomini in campo. Per difendere la città la parola d’ordine deve essere prevenzione questo il pensiero del cardinale di Napoli Sepe.

Il questore de Jesu ai nostri microfoni tranquillizza tutti istituzioni e cittadini sullo spirito di abnegazione e di professionalità dei suoi uomini.