Una serie di crimini da svelare, personaggi che escono dalle pagine del racconto, passato e presente che si fondono in una storia enigmatica con Napoli a fare da scenario. Personaggio protagonista è Ubaldo, nato dalla penna di Corrado Vigilante. Il luogo degli specchi opposti è il suo secondo romanzo, vincitore della sezione narrativa del premio Cimitile 2017

Il libro è stato al centro di un dibattito, moderato dalla giornalista radiofonica Ida Di Martino, che si è svolto nella sala rari della biblioteca nazionale di palazzo reale a Napoli. L’incontro era organizzato dalla fondazione premio cimitile, evento letterario che da 22 anni assegna l’ambito campanile d’argento a scrittori emergenti diventato nel tempo presidio culturale anche fuori dai confini della regione. Felice Napolitano, presidente della fondazione premio cimitile