Coronavirus, cambiano le ricette mediche: un codice per ritirare farmaci

0
120

Il procedimento per evitare di affollare gli studi dei medici di base per avere una ricetta utile per acquistare un medicinale è entrato già in vigore grazie a un’ordinanza per la dematerializzazione delle ricette mediche, con l’attribuzione di un codice.

I cittadini dunque, non devono più andare da un medico di base, ma avranno un codice in farmacia per ritirare ciò di cui banno bisogno.

La ricetta medica arriverà via e-mail, con un messaggio sul proprio smartphone o attraverso una telefonata del medico, senza più la necessità di ritirare fisicamente, e quindi portare in farmacia, il promemoria cartaceo.

Tutto questo per limitare gli spostamenti e ridurre la diffusione del Covid-19.

I dettagli del procedimento li ha forniti Michele Di Iorio, presidente di Federfarma Napoli.