Noemi, la bambina di 4 anni ferita nel corso di una sparatoria lo scorso 3 maggio a piazza Nazionale a Napoli, ha lasciato il reparto di Rianimazione dell’ospedale pediatrico Santobono ed è stata trasferita in un reparto dedicato all’assistenza riabilitativa post intensiva, nel quale potranno essere ospitati anche i suoi genitori.

La decisione di trasferire la piccola Noemi è stata presa dai medici dopo una Tac di controllo che ha confermato i progressi clinici e ha aperto la strada al percorso di riabilitazione.

Nel nuovo reparto Noemi sarà sottoposta ad assistenza riabilitativa post intensiva, prima di poter passare alla riabilitazione vera e propria.