Si intitola Le mosche”, il cortometraggio prodotto dalla società di produzione cinematografica “Open Mind Film” in collaborazione con la scuola di formazione cinematografica Napoli Film Academy e con regia di Edgardo Pistone, pluripremiato a settembre con i riconoscimenti per la miglior regia alla Settimana internazionale della Critica della 77esima Mostra del Cinema di Venezia e con il Premio Campania 2020.

Il film racconta le avventure di un gruppo di ragazzi abbandonati a se stessi, mentre la vita scorre indisturbata.

In balia dei demoni della crescita, della loro fantasia e della loro tracotanza, i ragazzi, come mosche che ronzano dal marciume alla seta, si trascinano verso un epilogo tragico e irreparabile.

La proiezione del corto ieri sera a Napoli, da Foqus, la Fondazione Quartieri Spagnoli onlus, alla presenza dell regista Edgardo Pistone, dei produttori Luca Zingone e Sergio Panariello, degli attori protagonisti, e dei rappresentanti delle associazioni che hanno promosso il progetto.

Intervenuti anche il Sindaco Luigi de Magistris e Monica Buonanno, assessore alle Politiche sociali del Comune di Napoli che ha finanziato il progetto Attivazione.