A 500 anni dalla morte di uno dei più grandi geni italiani e del mondo, in scena al teatro Trianon nell’ambito del Napoli Teatro Festival uno spettacolo poetico e circense per raccontare l’aspetto più umano di Leonardo da Vinci.

Uno scienziato artista che ha posto al centro del suo pensiero e della sua ricerca l’uomo con la sua fragilità fisica mostrando la grande forza del suo ingegno e la sua capacità di saper immaginare e di saper vedere oltre.

Leonardo nasce di nuovo ma stavolta non a Vinci bensì a Mirano e, come il genio toscano, è animato da grande curiosità e dalla voglia di realizzare un sogno: volare.

Leonardo e la colomba. Un circo senza tempo è ideato e diretto da Ted Keijser, con Laura Bernocchi, Orazio de Rosa, Benoit Roland, Simone Romanò ed Emanuele Pasqualini. L’ideazione costumi è a cura di Pina Sorrentino e lo spettacolo è coprodotto da Pantakin CircoTeatro, Baracca dei Buffoni, Operaestate Festival di Bassano con il sostegno di Fondazione Campania dei Festival.