Politica, grandi manovre in Campania: le strategie di Borrelli (Verdi), Urraro (M5S) e Sommella (Pensionati).

Si avvicina l’apertura delle urne per le elezioni politiche del 4 marzo e s’intensificano gli impegni elettorali dei candidati. Aleggia però su questa tornata elettorale lo spettro dell’astensione, il maggior partito anche alle ultime amministrative . Il consenso resta instabile tra quanti immaginano di recarsi al voto, il 67% ha già un orientamento preciso, il 13% esprime intenzione di voto ammettendo però che potrebbe cambiare idea nelle prossime settimane. Un quinto degli elettori resta indeciso sulla scelta da compiere. Il primo partito, secondo i sondaggi, è il movimento 5 stelle. In Campania tra i più attivi è il candidato al Senato, Francesco Urraro, impegnato in un’iniziativa a Portici con il senatore pentastellato Sergio Puglia. (Intervista nel file allegato)

Punta a un seggio alla Camera nelle fila del partito democratico il Verde Francesco Borrelli, che ha incontrato i suoi sostenitori durante un’iniziativa a San Giorgio a Cremano. (Intervista nel file allegato)

Con Berlusconi che ha cancellato Napoli dalle tappe del tour della sua prima campagna elettorale da non candidato, tocca al leader di Noi con l’Italia Udc, Lorenzo Cesa, aiutare il centro destra facendo leva sui valori della famiglia. Stessi valori su cui punta il popolo della famiglia di Fortunato Sommella. (Intervista nel file allegato)