Allarme ecologico rientrato per il depuratore Sma di Napoli Est.

Dopo un video pubblicato sui social network 15 giorni fa in cui si allarmava la popolazione per un possibile scarico inquinante in mare, i vertici della struttura hanno aperto i propri cancelli a una delegazione di ambientalisti e giornalisti per dimostrare la bontà del lavoro dell’impianto e dei tecnici che garantiscono il d’inquinamento delle acque reflue.

La delegazione ha potuto visitare le griglie di pulizia, gli invasi e i laboratori dove gli esperti hanno mostrato come il depuratore gestisca perfettamente le acque nei limiti prescritti per legge nella totalità giornaliera.

Insomma un eccessivo allarmismo. Per il direttore Luigi Riccardi il video pubblicato dava informazioni generiche e superflue.