Dopo la recente proclamazione dei due nuovi santi napoletani, Vincenzo Romano e Nunzio Sulprizio, l’Arcidiocesi di Napoli ha vissuto un altro momento di esultanza e di fede. In Duomo l’arcivescovo metropolita, il cardinale Crescenzio Sepe, ha presieduto il rito di chiusura dell’inchiesta diocesana su fama e santità della serva di Dio, Enrichetta Beltrame Quattrocchi. Il postulatore della causa dei santi, padre Massimiliano Noviello (Intervista nel file allegato)

Alla cerimonia sono intervenuti anche padre Roberto Del Riccio, della Pontificia facoltà teologica dell’Italia Meridionale, padre Luigi Di Palma, ordine dei frati minori cappuccini della provincia di Napoli e padre Leonardo Franzese, ministro provinciale dei cappuccini di Napoli (Interviste nel file allegato)

Il cardinale Sepe, dopo aver apposto il sigillo agli scatoloni contenenti le risultanze del processo canonico destinati a Roma, ha spiegato… (Intervista nel file allegato)