Soundies Awards 2020, vincono “Billy Blu” di Marco Sentieri e “8 Marzo” di Tecla

0
175

La celebrazione di Sanremo70 è stata davvero esplosiva, cambiando persino il modo di vivere il Festival, che è diventato diffuso, aperto alla città, con il progetto “Tra palco e città”, nato dalla partnership tra Consorzio Gruppo Eventi e Rai Pubblicità.

Teatro Ariston, Casa Sanremo e Piazza Colombo sono diventate le tre location del Festival, unite tra loro da un red carpet di 300 metri. Musica ovunque.

È in questo contesto celebrativo che si colloca la scelta della giuria di esperti di musica e di cinema dei Soundies Awards, il primo premio nella storia italiana dedicato ai videoclip delle canzoni in gara al Festival, nato cinque anni fa da un’idea di Vincenzo Russolillo.
Sul podio, ex aequo, due video che raccontano la bellezza di Sanremo, con il suo patrimonio paesaggistico e culturale.

Soundies Awards 2020 a “Billy Blu” di Marco Sentieri e “8 Marzo” di Tecla. A consegnare i riconoscimenti, il presidente della Regione Liguria Giovanni Toti e Giovanni Berrino, l’assessore regionale alle politiche dell’occupazione, trasporti e turismo, insieme a Vincenzo Russolillo, Patron di Casa Sanremo, il Sindaco di Genova Marco Bucci, eccezionalmente al Festival per la prima volta e, infine, il maestro orafo Michele Affidato, che ha realizzato i premi.

Soundies Awards 2020 a “Billy Blu”, per la scelta geniale di Marco Sentieri di diventare guida turistica di Sanremo, concentrando in pochi minuti una passeggiata che mostra i simboli della città, dal Casinò al Teatro Ariston, passando per la Chiesa di Cristo Salvatore e il centro storico. Curiosità e aneddoti. Colonna sonora del racconto: “Billy Blu”.
Soundies Awards 2020 a “8 marzo” di Tecla, ambientato a Sanremo, con immagini che mostrano la bellezza mozzafiato della città. Una Sanremo “notturna”, avvolta dalla magia delle luci che brillano, vista dall’alto, grazie a straordinarie riprese aeree, che alternano timelaps a immagini slow motion.
I premiati delle scorse edizioni: Ex-Otago (2019), Lo Stato Sociale e Mudimbi (2018), Fabrizio Moro e Maldestro (2017), Rocco Hunt e Ermal Meta (2016).
Sul palco della Lounge di Casa Sanremo sono stati premiati dal Presidente Giovanni Toti la piccola Rita Longordo, vincitrice dello Zecchino d’Oro 2019 ed il Maestro Massimo Morini.